Oggi i parchi sono aperti?

Team Building per Aziende

foto-team-building

Jungle Raider Park organizza attività specifiche dedicate alle Aziende con percorsi totalmente immersi nella natura, in luoghi ideali dove organizzare programmi Incentive e sessioni di Team Building. I percorsi sono posizionati a circa 15 metri di altezza, particolarmente adatti a stimolare le attività psico-motorie ed a coordinare i movimenti in maniera corretta.

Tutti i percorsi sono studiati appositamente per favorire lo spirito di squadra, aumentare l’affiatamento attraverso l’incoraggiamento reciproco e stimolare la competizione tra i compagni.

Perché scegliere il Team Building di Jungle Raider Park

Il parco avventura propone attività specifiche per aumentare la fiducia nei confronti dei colleghi, migliorare la comunicazione, favorire la creatività, incentivare la collaborazione e motivare il gruppo al raggiungimento degli obiettivi comuni.

Un’esperienza unica ed indimenticabile, un nuovo modo per conoscere se stessi e gli altri.

Le emozioni non mancheranno, conoscerete meglio voi stessi e gli altri.

Alcune delle aziende che hanno scelto Jungle Raider per il Team Building:

aziende

Outdoor Training

Il Team Building può essere praticato con attività di Outdoor Training, il quale ha il compito di operare profonde trasformazioni sui comportamenti abituali, spingendo le persone ad andare oltre i confini dei propri timori e delle proprie abitudini. Insegna loro a fronteggiare l’imprevisto, le difficoltà, lo stress, sfruttando le proprie risorse e quelle dei compagni.

L’Outdoor Training è un approccio metodologico particolare, che riesce a far leva sui comportamenti ed sugli atteggiamenti, in una maniera totalmente efficace, veloce e duratura.

Relazioni interpersonali

L’attività dell’Outdoor Training interviene in maniera specifica sulla comunicazione, incentivando la collaborazione, il supporto e la fiducia reciproca, per affrontare tutti insieme situazioni nuove e problematiche sempre diverse.

Obiettivi:

  • Unire il gruppo migliorando e consolidando le relazioni interpersonali;
  • Costruire e rafforzare i rapporti di fiducia reciproca;
  • Stimolare la gestualità e la comunicazione non verbale;
  • Scoprire ed individuare i propri modi di relazionarsi.

Affrontare le sfide

Ciascun partecipante deve affrontare situazioni sempre diverse, sfidando se stessi ed il proprio coraggio, supportato dall’appoggio dei compagni o dal resto della squadra.

Obiettivi:

  • Incentivare e stimolare la voglia di sfida, di competizione e di apertura alle novità;
  • Conoscere se stessi attraverso la reazione allo stress e scoprendo le proprie aree di miglioramento;
  • Identificare nel gruppo un supporto ed un aiuto per superare le difficoltà;
  • Rafforzare il team creando un gruppo affiatato basato sulla fiducia e sul supporto reciproco, per superare le sfide impossibili.

Risolvere i problemi

Le attività di Team Building organizzate dal Jungle Raider Park fanno emergere i problemi del gruppo, offrendo soluzioni ed imparando ad utilizzare le risorse a disposizione, per raggiungere gli obiettivi e combattere nuove sfide.

Obiettivi:

  • Comunicazione/Ascolto;
  • Integrazione/Collaborazione;
  • Attività Motoria/Emozionale;
  • Realizzare gli obiettivi del gruppo/Aumentare e migliorare la motivazione personale.

Corso di sopravvivenza

L’obiettivo del corso di sopravvivenza, o Bushcraft, organizzato dal Jungle Raider Park, non prevede il solo scopo di ricercare il necessario per vivere, ma è soprattutto una filosofia: una filosofia per vivere all’aria aperta, per riscoprire le tecniche di sopravvivenza primitive, ma molto efficaci.

Sopravvivere in un ambiente naturale spinge il gruppo a potenziare alcune abilità specifiche, anche in contesti insoliti, lontani dalla quotidianità, stimolando la capacità di effettuare un’analisi rapida di una situazione e l’abilità di  prendere velocemente la decisione corretta.

Inoltre, spinge ad avere totale fiducia nei confronti dei compagni: ad ognuno, infatti, viene affidato un compito specifico e necessario per il successo dell’esperienza.

Il corso di sopravvivenza include alcune tecniche particolari, come accendere il fuoco, seguire le tracce, imparare a cacciare, costruirsi un riparo, utilizzare efficacemente coltello ed accetta, riconoscere piante commestibili, realizzazione di attrezzi in legno, costruire contenitori con materiali naturali e realizzare corde, il tutto avviene in situazioni sicure e prive di rischio.

Soft air

Siete un gruppo di colleghi uniti ed affiatati, e cercate un nuovo modo per sfidare voi stessi e gli altri? Soft Air è la soluzione. Un gioco divertente ed emozionante per migliorare ed affiatare il gruppo, attraverso il sostegno e la fiducia reciproca.

Il “gioco della guerra” si ispira ai sistemi Miles utilizzati dagli eserciti durante gli addestramenti e le simulazioni dei combattimenti dei Marines americani.

In una situazione di emergenza come la guerra, il gruppo aumenta l’esigenza di unirsi per poter gestire al meglio la propria sicurezza, e stimola la collaborazione per poter portare a termine la missione. Inoltre, contribuisce a sviluppare e migliorare le capacità fisiche, si acuiscono coesione e rapidità nell’affrontare i problemi.

Herding Ducks Dog

Ovvero conduzione di un “gregge di anatre” attraverso il lavoro del cane. La razza canina che viene utilizzata maggiormente per questo tipo di lavoro è il Border Collie.

La razza attuale fu riconosciuta con il nome “border collie” ufficialmente solo nel 1921 e ha origine sul confine tra la Scozia e l’Inghilterra.
In realtà già nel ‘500 la letteratura parla di cani da conduzione del bestiame molto simili per caratteristiche morfologiche alla razza attuale.
L’intenzione di selezionare cani da lavoro sul bestiame nasce dalla crescita e dallo sviluppo della pastorizia. Si accresce l’esigenza dei pastori di spostare il bestiame al pascolo e come supporto durante le operazioni di stalla.

Il border collie quindi risulta essere un buon cane da conduzione in quanto possiede quello che in gergo si chiama “occhio” ovvero la grandissima capacità del cane di concentrarsi sul bestiame.
Questo gli permette di spostare gli animali “solo con la forza dello sguardo”, quindi con calma e tranquillità, senza stressare il bestiame, rispondendo ai comandi inviati dal proprietario. Il cane può lavorare con i bovini, con gli ovini e con le anatre.

Le nostre anatre sono Indian Runner, anatre corritrici indiane. Sono le anatre domestiche più antiche al mondo, non volano ma corrono molto velocemente e per questo si sposano molto bene con il tipo di attività di conduzione del Border Collie.

Vuoi saperne di più?

Contattaci per qualsiasi informazione sulle nostre proposte di team building. Chiamaci allo 031.963651 / 335.7956162 oppure compila il modulo sottostante:


Meteo e aperture

Gio
26
Ven
27
Sab
28
Le aperture di oggi:
civenna Chiuso
margno Chiuso
albavilla Chiuso
caglio Chiuso
Vai alla sezione meteo